lunedì 1 febbraio 2010

4° Prova Mottarone....

Sabato sera ore 19,00 partenza della 4° ciaspolata. Camminata di circa 5 km.
Stendiamo un velo pietoso circa l'organizzazione, non sono qui a polemizzare ........... ma a chi di dovere ho fatto sapere le mie considerazioni :-).
Arrivo in vetta ore 18,00 circa. Temperatura - 8°, un vento pazzesco, neve ghiacciata che ti entrava dappertutto.......brbrbrbrbrbrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!
Partenza ritardata di 15' per problemi alle iscrizioni :-(
Visto il tempo pessimo non è possibile prendere seriamente la gara e quindi decidiamo, io e Ivan di procedere come viene!
Inoltre letteralmente " imbuccata" com'ero ( maglia termica, maglia tecnica maniche lunghe, giacchino di pile, e giacca da sci, cuffia, doppio paio di guanti, scarponi e calze da sci, ghette ecc.) sembrava di correre con la zavorra :-)))
Intravedo la Stefy: http://ste-gl.blogspot.com/ ( nonchè socia della Barbarella!)
che mi vede decisamente disperata e mi chiede, giustamente, se mi sono bevuta qualcosa di strano..... ma il freddo e l'incavolatura mi hanno lasciato un pò stranita.
Partiamo tra gelo e bufera e ci imbattiamo in un percorso decisamente impegnativo con un dislivello di circa 400mt. discese da "pista rossa" e salite da "cardiopalmo" ( certamente non da passeggiata sulla neve) come doveva essere.
Sul punto + alto ( dopo circa 45" ) passiamo intorno al ripetitore ( qui sotto in foto) e UNA BUFERA di vento e neve gelata ci abbatte in pieno.....non vedevo più dove andavo e proprio lì cominciava l'ultima discesa......
Sicura del fatto che le piste da sci sono abbastanza larghe e piatte mi sono buttata con le mani sugli occhi ( praticamente cieca) fino a quando il vento si è calmato un pochino e finalmente siamo arrivati alla fine di questa massacrante PASSEGGIATA :-)))).
A parte gli scherzi il percorso era bellissimo ma non adatto ad una gara in notturna.
All'arrivo visto il tempo da incubo nessuno che ci aspettava e pertanto un pò sconsolati ci siamo avviati verso la macchina e subito a casa al calduccio........
Una bella pizza con salsicci, scamorza e funghi mi ha risollevato il morale................

11 commenti:

Marco Bucci ha detto...

Mamma mia PAtty... ci vuole proprio una bella fantasia a partecipare a certi eventi....
Io non ci riuscirei a meno di non portarsi approsso una stufa portatile...
Ti faccio i miei complimenti...!!

Tosto ha detto...

bella sgambata. cmq anche l'esperienza sotto la bufera non è male una volta al caldo davanti a una bella pizza :)

the yogi ha detto...

complimenti per il coraggio! nemmeno se mi pagano in quelle condizioni....

GIAN CARLO ha detto...

Stasera con 4 gradi e un po' di tramontana ho deciso di riposare...aspettando un meteo migliore.
Quindi(per me) sei una donna con le p...

Stefano ha detto...

avevo pensato di partecipare anche io...poi una cena mi ha tenuto lontano :)
Quando si dice la fortuna!

Anonimo ha detto...

La sera prima ho partecipato alla gara di ski alp dell'international ski tour,gara carina e ben organizzata, il freddo era tantomna non c'era vento, ma noi sci alpinisti siam forse più abituati....organizzazione disastrosa per la ciaspolata,probabilmente non è il loro lavoro...

Patty ha detto...

@Gianca: ebbene si io ciò lo spirito da "masculo".
Stefano: alla prossima!
Anonimo: ma chi sei? Infatti non è il loro lavoro, ma di solito sono bravi!

antonello ha detto...

Bella avventura, allora per il prossimo dicembre vi aspetto al vialatteatrail, in the night on the snow, 1800mt d+ 30 km quest'anno siamo andati attorno ai -24°. Rigorosamente senza ciaspole. Leggi il mio post se ti interessa o guarda sul sito. Ciao

Patty ha detto...

ci dovevo essere la conosco bene ci sono andati degli amici ma purtroppo causa infortunio ero ferma!

TylerDurden ha detto...

...sembrava una gara alla Fantozzi...complimenti davvero all'organizzazione. ps: ma che bello il mese di gennaio dei blogtrotters! ;)

Patty ha detto...

@Tyler: ;-)))))) merito del foto-ritocco :-P