martedì 17 luglio 2012

FATICA SPRECATA.............AL CORRIOSSOLA!

Le donne hanno vinto facile al trittico dell'Avis Ossolana..........
pochi i partecipanti al circuito completo e soltanto 6 donne.

Venerdì sera la 1^ tappa a Ornavasso, un vero cross quasi da chiodate, su erba e fondo sconnesso che un bel temporale, poco prima,  ha reso bagnato e veramente duro.......quei quasi 6 km me li sono sudati.
Anche se con gran fatica e con l'aiuto di Furio che correva con me, dopo 2 giri e mezzo a tenere dietro Raffaella, sono riuscita a staccarla sul finale e arrivare in 4^ posizione.
 Km. 5,770 in 27'25" Media 4'45"

Sabato pomeriggio la 2^ a Masera, tappa di montagna, quasi totalmente su asfalto.
Partita troppo forte ho accusato subito all'inizio delle salite che, pur non essendo esagerate, ho dovuto camminare quasi tutte, niente fiato anche a causa del gran caldo. La mia "avversaria" mi raggiunge circa a metà gara, la lascio andare ma, all'inizio della discesa mi riprendo un pò e parto alla rimonta. Le arrivo dietro, corriamo insieme per un pò e quasi alla fine, sul piano, riesco di nuovo a distaccarla, mi sento le gambe che girano bene e accelero. Riesco persino ad avvicinare Eleonora che da subito era sparita dalla nostra vista ed a mantenere la 4^ posizione.
Km. 10,180 in 54'40" Media 5'22 con dsl +234

Ultima tappa domenica mattina ad Anzola, mista asfalto e terra, piatta a parte una salita corta dove mi è parso di scalare un'intera montagna.
Sulla carta sarebbe stata la gara a me più congeniale ma la stanchezza si è fatta sentire tutta, unita al gran caldo.
Stavolta parto senza strafare sempre in compagnia di Raffaella che oggi sembra più fresca della "vecchietta"!
Ci difendiamo bene e piano piano si supera anche le iscritte alla singola tappa. Manca l'acqua, come in tutte e 3 le gare, per fortuna troviamo qualche fontana lungo il percorso. Alla salitella, intorno al 7° km, le gambe si inchiodano, cammino e solo dopo qualche minuto riesco a riprendere la corsa. Intanto la mia compagna se ne va e nei restanti quasi 3 km sotto il sole cerco di non farmi distaccare troppo.
Km. 10,870 in 55'23" Media 5'06"

Fatica sprecata..............già alla 1^ tappa sapevo di poter arrivare solo 1^ di categoria (senza nulla togliere alla mia amica Stefy che è arrivata 2^), le prime 3 posizioni assolute erano impossibili e l'unica ragazza con la quale ho lottato era molto più giovane di me e quindi di un'altra categoria.......e allora tutta questa fatica? E' stato bello comunque mettermi alla prova e devo constatare che ho la testa "dura", sono solo le gambe che a volte mi abbandonano e, mio malgrado, faccio fatica a recuperare!!!

P.S. Se le critiche sono costruttive: da una parte è lodevole l'abbondanza di premi da parte dell'organizzazione e la segnaletica sui percorsi ma dall'altra c'è stata anche qualche mancanza. Niente ristori, tempi segnati in maniera molto imprecisa, scelta orari gare a mio parere sbagliata senza contare quella delle premiazioni. Ed infine commenti, poco simpatici, sui concorrenti ritardatari.............davvero poco spirito sportivo!!!

7 commenti:

ele ha detto...

concordo sulle critiche... X il resto come vecchietta te la cavi ancora bene :)

dugato andrea ha detto...

non è mai fatica sprecata, l'importante è aver lottato ed esserti divertita!
per l'organizzazione non ho parole, sentire di queste cose è vergognoso, ma la peggiore cosa sono i commenti poco simpatici sui ritardatari!!!!
segna per sempre le persone che danno il massimo di quello che possono dare per un'attività, che sia cultura, sport
magari allontanandole!!!! effetto opposto a quello che si deve ottenere.....quindi spunti di riflessione per migliorare ci sono e molti mi sembra

bressdicorsa ha detto...

NON TI DICO COS'E' SUCCESSO DA NOI IN UNA GARA...480 ATLETI HANNO SBAGLIATO STRADA SU 509 PARTENTI,, CIAO STELLINA

Patty ha detto...

Ele: grazie cara le bionde ricce si mantengono ;-D

@Drugo: Divertita circa......e l'organizzazione prima di chiedersi come mai c'erano pochi iscritti dovrebbe farsi un'esame di coscienza!

@Bress: ciao President.......ne succedono di ogni.....bhè almeno non ci si annoia! Ciao stellino :-D

Pimpe ha detto...

eri solo un po' stanca e tre gare di fila son dure.. capisci quando parlo dell' elba a tappe.. ? ;-)

Furio ha detto...

Ma va va vah!
Non è stat auna fat5ica inutile, ti sei resa conto esattamente di come sai correre in questo momento.
Sei molto forte fisicamente rispetto ad un anno o due fa, il salita vai bene (ci sei arrivata sotto molto tirata, per quello ne hai sofferto nella seconda tappa..e lo sai) e non facendo più velocità ovviamente sei più resistente ai medi ed alle lunghe distanze, che rapida.. stesso dicasi per me ;-)
Riguardo l'organizzazione del trittico, concordo ed aggiungo che la data di svolgimento era pessima...domenica c'era la Bettelmatt! Vogliamo mettere? (senza nulla togliere ai tre bei percorsi delle tappe del Corriossola)..bastava farlo questo week end!

Patty ha detto...

@Pimpe: si hai ragione, mi ricordavo male l'unica corsa a tappe fatta qualche anno fa a S.Vincenzo.........ero anche + giovane ahahaha

@Furio: SMETTILA !!! ;-D