lunedì 26 settembre 2011

TRAIL DELLE TERRE ROSSE......SPETTACOLO!

1° Settimana di allenamento per il Trail delle Terre di Mezzo ( nuovo volantino)
La partenza è stata spostata a Daverio (VA)
Non mi sono risparmiata, tanto per non smentirmi,  le sensazioni tutto sommato sono muscolarmente discrete e ottime per quanto riguarda fatica e recuperi complice sicuramente il tanto stretching e  piccoli massaggi.
Prima parte settimana già descritta con un pò di nuoto, un Lento e un defa in MTB.
Giovedì sera, come da programma, variazioni 1+1 per fortuna in compagnia di Furio.
km. 3,5 di riscaldamento + 10 varizioni forti a sensazione con 10 di recupero Lento + 1 km. defa
Venerdì pausa pranzo 50' in MTB
Sabato mattina 27 km. in MTB in tranquillità
e domenica, dovendo fare un Lunghissimo da circa 25 km, si va al Trail delle Terre Rosse:
Furio ed io ci stiamo allenando per lo stesso obiettivo del 6/11, anche se non proprio con la stessa intensità!!! ma i Lunghissimi combaciano,  facciamo dunque insieme circa 4 km di riscaldamento da aggiungere ai 21 della gara che alla fine risulta abbastanza diversa da quanto previsto.
1 km in meno ma 350 mt. dislivello positivo e negativo in più!!

Siamo pochi alla partenza di questo bellissimo Trail tra le "terre rosse" del biellese. Un continuo sali/scendi che ad un certo punto mi fa dubitare del dsl segnalato. Discese e salite al limite dell'aderenza, corte ma molto impegnative su roccia bianca e terriccio rosso tipico della zona (di origine vulcanica). La prima discesa per me impossibile da fare senza aggrapparsi da qualche parte, una specie di pista da ghiaccio fatta di terriccio compatto con un canalino centrale scavato dall'acqua dove, per scendere, bisogna salterellare a dx e a sx. Passaggi e panorami incantevoli sulle colline e la vista di un Lago in lontananza. Come sempre la mia memoria visiva è scarsa e descrivere le bellezze viste mi riesce molto difficile. Ricordo comunque la difficoltà di alcuni passaggi in alto molto stretti  da correre a mò di slalom senza sapere cosa aspettarsi dietro il prossimo cespuglio. Per fortuna la buona compagnia di Cristina, con la quale farò quasi tutta la gara, e che mi precede sempre, mi aiuta ad ovviare al problema.
Le uscite su asfalto sono poche e in strade praticamente deserte. Corro bene e, senza forzare troppo la muscolatura in salita, riesco a tenere controllato il mio polpaccio dx. Al ritorno a Masserano, quando mancano meno di 2 km. all'arrivo, ecco che arriva Furio con una bottiglietta d'acqua, una manna dal cielo, che disseta me e la mia compagna di corsa. Unica piccola pecca sono stati appunto i soli 2 ristori in una terra arida e in una giornata molto umida, mentre tutto il resto è stato ben organizzato. Una fantastica maglietta tecnica arancione con lo stemma del Trail sul retro, il pasta-party, le docce e il percorso segnalato alla perfezione.
L'immediato post gara mi da sensazioni di stanchezza muscolare e un leggero dolore al solito tendine. Mentre oggi sto benone, un buon sonno ristoratore pare abbia sistemato gli acciacchi!!!
CLASSIFICHE
E la 2° settimana di allenamento prevede 2 lavori:
- un lento collinare di circa 10 km.
- un Medio di 12/14 km. o Corsa Lunga svelta di 15/18 km.
ed eventualmente della Corsa Lenta rigenerante.

3 commenti:

Caio ha detto...

Allenamenti belli quanto l'obiettivo!

Pimpe ha detto...

brava PAAA!! 6/11 ? obbiettivo ?

Patty ha detto...

@P: 6/11 obiettivo...Trail delle Terre di Mezzo, alla ricerca degli hobbit :-)))