giovedì 3 febbraio 2011

LA MIA NIPOTINA..........

Forse molti di noi sono già prevenuti e pensano che fare i genitori sia difficile per vari motivi o, addirittura, alcuni scelgono di non avere figli perchè il mondo va a rotoli o cavolate varie.
Bhè sul secondo punto non entro in merito perchè ognuno è libero di fare quello che si sente anche se penso che i figli siano un grande miracolo.
Sul primo punto sono CONVINTA che invece sia appagante e interessante la loro educazione.
Ieri sera ho avuto il piacere di parlare un pò con la mia nipotina quasi diciottenne che non ha un carattere facile ma alla sua età si vorrebbe avere il "mondo" ai propri piedi, si vorrebbe prendere a "scarpate le rondini" .....................
Lei è molto introversa, un pò meno con me, di contro si trova un padre ( mio fratello) con idee un pò antiquate e una madre che forse non la incoraggia più di tanto o forse lo fà nel modo sbagliato.
Non voglio giustificarla del tutto  certi suoi atteggiamenti molto infantili in casa non le fanno aquisire fiducia ma, forse, se lei si comporta così un motivo c'è. Sicuramente è oppressa dalla figura di un fratello "importante" e prevaricante e sicuramente ha bisogno di essere invogliata a parlare.
Mio figlio non ha nemmeno 14 anni e per ora non ho ancora  da discutere su orari o cose varie. A dire il vero sono molto fortunata, è un bravissimo ragazzo e se qualche pomeriggio esce lo fà per allenarsi in bici. Lo sport è veramente la medicina per tante cose a volte, penso aiuti molto i ragazzi della loro età a essere impegnati in qualcosa di positivo.
Il merito è sicuramente anche del nostro buon esempio, come genitori, si semina fino ai loro 10 anni e ..........dopo si raccoglie ciò che si è seminato!!!
Non voglio dilungarmi tanto ciò di cui ho parlato con la mia nipotina me lo ricordo bene e spero tanto venga ancora da me quando vorrà, come spero che un giorno mio figlio si confidi con me e con suo papà per qualsiasi cosa possa avere bisogno.
Io sono dalla loro parte, pur riconoscendomi come mamma ( non come amica ), è giusto che facciano le loro esperienze e i loro sbagli , perchè negargli la  libertà ( ovviamente nei limiti della loro età).

Mio figlio e mia nipote hanno la fortuna di avere due genitori ...............VERAMENTE UNA ENORME FORTUNA...............

8 commenti:

Kikko ha detto...

Tu sei un ottima mamma e Mattia ne è il risultato...stai tranquilla che si confiderà sicuramente con te nel proseguo della sua vita e lo farà sempre.
Un abbraccio:)

Sara ha detto...

Avere figli deve essere davvero una esperienza meravigliosa. Spesso chi li ha sottovaluta la sua grande fortuna. Ovvio che come le cose più belle non deve essere un compito facile però se uno si mette in discussione e sa ascoltare le soddisfazioni devono essere tante.
Mattia è un bravo ragazzo perchè ha dei genitori che lo ascoltano e con i quali può parlare.
Un caro abbraccio.

Luca "Ginko" ha detto...

Io ho due figli maschi e una nipote femmina. A prescindere credo si crei un rapporto diverso tra nipoti e figli. Sulle confidenze conta molto anche il carattere. Da quello che ho letto tuo figlio è davvero ben impostato. Spero che anche i miei diventino degli sportivi :-)

Oliver ha detto...

La parte difficile è spesso il confronto, talvolta proprio accettare di farlo, accettare di confrontarsi, di parlarsi, di capirsi. Se lo fa con te è perchè sente fiducia, per cui brava, e non smettere!

GIAN CARLO ha detto...

Io non credo proprio che tu sia introversa e questo post lo conferma.
Parlare con i nostri figli e mettersi anche in discussione come genitori credo faccia di tutti delle persone migliori,

insane ha detto...

Io dico che Mattia,dalle foto,sembra il bambino più sereno del mondo e che se la nipotina fatica a confidarsi con mamma e papà,come può capitare,è fortunata ad aver trovato un appoggio nella zia..

grinta ha detto...

concordo interamente sul fatto che fino a dieci anni seminiamo.
poi è troppo tardi e le correzzioni sono sempre più difficili.
fino ai fatidici 9-10 anni contano si le parole, ma più di tutto l'esempio, il nostro modo di essere.
E' inutile predicare bene e razzolare male.
Loro vivono il clima che c'è in famiglia, lo assorbono nel loro intimo, lo elaborano senza razionalità vera come faremmo noi, semplicemente lo fanno suo.
Un domani il loro modo di portare rispetto, di ascoltare, e molto altro, sarà esattamente la fotocopia di questo stadio.
quindi esserci molto e bene in questi anni, portare a termine le lotte e le discussioni, fino in fondo! e uniti! altrimenti poi sono guai irrisolvibili!!!per la maggior parte....
sono convinto di questo, ma posso sbagliare lo stesso, lo capirò fra un pò d'anni se sto razzolando male

KayakRunner ha detto...

Io ho 3 figli: 2 maschi di 16 e 14 anni e una bimba di 9. Ti assicuro che ognuno ha il suo carattere e pur comportandoci allo stesso modo con tutti e 3, ognuno recepisce in modo tutto suo. Ciò nonostante l'esempio è la cosa più importante perchè loro "succhiano" dal nostro comportamento e nel futuro gli resterà dentro qualcosa di indelebile.