lunedì 14 febbraio 2011

VALE LA PENA AMARE!

14 Febbraio..........
3 mesi esatti dalla scomparsa della mia adorata nonna e oggi cade nel giorno di San Valentino.
Non penso di averlo mai festeggiato realmente, forse una scusa in più per uscire, magari in compagnia, ma non bado a certe ricorrenze..... però credo nell'amore, in qualunque forma e ora più che mai credo sia necessario vivere per amare ed essere amati, così la vita ha un senso e ogni alba è un nuovo giorno da riempire.............
non è così per mio nonno, che da sempre viveva per lei, i suoi occhi brillavano a parlarne, ogni suo desiderio era una gioia esaudirlo, ogni suo capriccio perdonato e ora c'è solo il vuoto.
La sua voce si è spenta, riempie le giornate per non pensare, ogni tanto mi telefona in lacrime perchè una nuova foto ha rapito la sua memoria. Ricordi, una vita passata per lei...........a oltre ottantanni lui la vedeva "bella", nella sua pur breve malattia, che l'ha sciupata, lui non ci credeva che se ne sarebbe andata ha continuato a sperare che prima o poi si sarebbe ripresa...........
La accudiva, la imboccava, la lavava e si alzava di notte a prepararle una tazza di latte caldo ma nemmeno quello riusciva più a mandare giù.............
e ora in quella casa vuota, quando scende la sera lui è perso, non trova pace, mi chiama spesso e cerco di rincuorarlo ma il dolore è grande, da togliere il respiro i singhiozzi di un pianto da bambino mi straziano. E la notte la sente nel letto con lui, sente il suo respiro e la schiena contro la sua.........come posso aiutarlo?
Il tempo guarisce tutto................
forse lui non lo capirebbe ma è stato fortunato a vivere una vita con la sua anima gemella .........c'è chi vive senza mai trovarla e, inconsapevole, non soffrirà mai per amore..........

Due amanti felici fanno un solo pane,
una sola goccia di luna nell'erba,
lascian camminando due ombre che s'unisco,
lasciano un solo sole vuoto in un letto.
(Pablo Neruda)


2 commenti:

grinta ha detto...

non ho cure o rimedi, pensandoci....avrei lo stesso problema
come si può guarire o alleviare una cosa tale?
la parola, l'affetto, il gesto nel momento di crisi, possono comunque fare molto.....ma....
stagli più vicino possibile come stai già facendo!

Furio ha detto...

Lo stai già aiutando e tanto; ci vorrà tempo e lo sai, ora puoi solo regalargli bei momenti assieme ai tuoi cari..ha la fortuna di avere una famiglia molto vicina ;-)

Ps bella canzone :-))