lunedì 25 ottobre 2010

Allenamenti dal 18/10 al 23/10

Allenamenti senza meta.............sempre con voglia ed entusiasmo ma solo per il piacere di farli e sinceramente mi divertono in fracchissimo........ per di più quest'anno i miei obiettivi li ho già raggiunti dunque....... "corro che mi passa"..............o almeno lo spero :-)))

Ripensando a ieri, alla mia mancata maratona di Venezia lo scorso anno per infortunio, al calvario psicologico per lo  "stop" forzato ( e non solo per quello) ai 5 mesi successivi, ai soldi spesi in visite e terapie e di tutto e di più, non mi è spiaciuto non poterla rifare quest'anno anzi, ieri parlandone, ci siamo chiesti dove e se fare la prossima Maratona insieme il prossimo autunno, concludendo dicendo che forse mi piacerebbe molto di più correre una Ecomaratona senza l'assillo del cronometro, su terreno meno "duro" e in un contorno decisamente più affascinante........

Martedì  (pausa pranzo):
6 km. Lento con le gambe ancora molto stanche dal Trail di domenica.

Mercoledì ore 17:45:
altro Lento di km. 9,5 media 5'32" ancora molto affaticata

Giovedì: 1 ora spinning
Sabato mattina ore 7:30:
era quasi ancora buio ma il tempo è sempre contato e per tornare a casa in tempo prima che Mattia si svegli non c'è alternativa..............
Ho fatto il solito percorso delle 2 ciclabili partendo da quella che entra da sotto il Ponte del Toce e arriva a Fondotoce ( circa 4 km dove sono partita con pochissima luce e uscita che era giorno.....bellissimo!) e poco dopo riprendo con la seconda che parte dal maneggio dei cavalli sino all'Ipercoop a Gravellona..............un giro che mi piace molto  quasi tutto su sterrato. Ho voluto provare una progressione non troppo impegnativa  a sensazioni ma sono decisamente ancora stanca infatti ho fatto una gran fatica già da metà ma si sà .... la "iena" non molla e ho cercato comunque di aumentare un poco ad ogni km.


Domenica e lunedì comunque riposo poi stasera farò un massaggio e vedremo se la condizione migliora un pò!!!!






Questo cambio di stagione purtroppo non  mi da la possibiltà di correre lunghezze maggiori in settimana a causa delle minori ore di luce ( io non vado sola al buio non mi sento tranquilla) poi ci si mette il tempo a rovinare i fine settimana dove potresti andare più liberamente.
Comunque bellissimo anche una domenica mattina sotto le coperte o sul divano a non fare nulla e finalmente passare delle ore in completo relax e serenità..............tanto per il resto c'è sempre tempo!!!!!
P.S. Basta "POLTRIRE" ...............oh diamoci una mossa!!!!!!

13 commenti:

Francarun ha detto...

Appunto ti sei riposata abbastanza, datti una mossa.....Una maratona trail la vedo duretta però, le Ecomaratone sterrate includono anche salite e per questo diventano impegnative, ma tu ce la puoi fare, soprattutto perchè ti piace il tracciato sconnesso !

Furio ha detto...

Tra l'autunno e l'inverno, penso sia giusto mettere su qualche chilo (già fatto), frequentare di più il divano (ci sto riuscendo) e correre spensierato nel verde, cercando di divertirmi arrampicandomi su qualche salita (come sai ho ripreso ieri).
Hai ragione..quest'anno hai corso BENE, seppur con qualche vecchio strascico muscolare ;-)

Tosto ha detto...

a parte le ore di luce che vengono meno. Questo per me è il periodo più bello per correre altro che chili :)

grinta ha detto...

è il momento giusto per correre a sensazione, fino ai primi dell'anno almeno, poi c'è tutta la stagione per andare dentro tutta,
ad ogni anno il suo periodo, sacrosanto quello del riposo, anche psicologico,

grinta ha detto...

che tipo di infortunio hai avuto?

Patty ha detto...

@FRANCA: :-((( dici???

@Furio: ecco.......era ora che ricominciavi ;-)))

@Tosto: d'accordo per il clima!

@Grinta: tendinite ( fascite + tibiale posteriore) un disastro!!!!

franchino ha detto...

C'è voglia di sterrato, salite e foglie morte tra i bloggher del vco... quoto l'eco maratona!

Kikko ha detto...

Tu che riposi la vedo un po difficile:))

GIAN CARLO ha detto...

Ottimo spirito. Un esempio.
A Roma moriremo di smog, ma correndo di notte in centro città non c'è nessun rischio di fare cattivi incontri neanche per le fanciulle... a patto di rispettare i semafori :D

theyogi ha detto...

io voto per l'ecomaratona, e per gli stessi tuoi motivi! oramai c'è di che scegliere......

Oliver ha detto...

Per le gare segui l'istinto, la voglia, è il primo passo verso una motivazione forte che ti spinge ad affrontare quello che ti piace.
Per le eco maratone hai pure una guida d'eccellenza! ;D
Per il resto, ci sono momenti nei quali il divano allena più della corsa, quando serve recuperare. Ma non esagerare perchè da dipendenza!!

Patty ha detto...

@Frank: hai ragione! vorrei anche fari i cross ma dovrei comprare le chiodate...........:-(((

@Kikko: l'uomo della montagna mi ha contagiato.......cerca di dargli una "mossa" tu per favore!!!

@Giancarlo: io pensavo il contrario!

Patty ha detto...

@yogi: non avevo dubbi ..... saggezza!!!

@Oliver: le ispirazioni arriveranno e per il divano HAI RAGIONE...........più fai niente più vorresti far niente :-DDD