domenica 28 novembre 2010

........E INVECE ABBIAMO AFFRONTATO LA NEVE!!!

Ecco INVORIO alle 9.00 di stamattina:


andiamo o non andiamo???? Ci ha pensato Mattia: verso le 7.15 gli dico che fuori nevischia e che cosa avrebbe voluto fare. Subito senza pensarci mi dice......"andiamo!" Figuriamoci lui adora la neve ci avrei scommesso............io non sono molto convinta ma lo accontento volentieri!

Eccoci appena arrivati al parcheggio.............. 

(Stefano e Mika)


( Antonella, Roby e amici)

Ce ne staremo al bar fino a 10 minuti dalla partenza, troppo freddo :-(((
Il percorso è molto bello tutto imbiancato con un paio di strappetti in salita ma corribili e per la maggiore su sterrato dove oggi l'unico colore è il bianco della neve.
Partiamo in fondo con Stefano e Mika che come al solito abbaia per l'attesa. Nevica in pò e la sola cuffia non è stata una gran scelta perchè la neve negli occhi mi darà noia per cui decido di guardare a terra. Le solite mani congelate ma i piedi questa volta rimangono ad una temperatura accettabile. Decido di fare gara con Mattia che però, dopo una partenza decisa, accusa subito male alle gambe ( ogni tanto gli capita!!!) pertanto rallentiamo e ci fermiamo anche un paio di volte. Anche a fiato non è messo bene..........non è giornata!!!! Mi sale un attimo la rabbia perchè è un continuo lamentarsi, gli dico di camminare che non è un problema, ci fermiamo ancora stavolta gli cadono i pantaloni :-(((.......ma per fortuna dopo circa 20' il male alle gambe passa e un pò spronato dai miei incitamenti, si riparte con ritmo Lento ma costante. Gli ultimi 2 km riusciamo persino ad aumentare ma chiaramente oramai non cambiava molto. Per me meglio non avere esagerato, il gluteo è ancora dolorante.
Organizzazione coi fiocchi...........portati a casa 3 pacchi di penne :-DDD
Per finire il riassunto settimanale:
Sabato:
km. 28 in bici in 1h30

Domenica gara:


14 commenti:

theyogi ha detto...

la calata dei pantaloni dovevo ancora sentirla! :D che storia... faccio bene a non lamentarmi troppo per il meteo! bello, però....

Lucky ha detto...

anche da voi il tempo non ha scherzato :-)

Poraccio Mattia, pure i pantaloni ...proprio non era giornata!!

Furio ha detto...

Guarda che la calata delle braghe era un messaggio subliminale (con un B e una L), stava per: mamma non ce la faccio più!
Bravi però a tirarvi insieme ed uscire, anzi bravo lui.. Una corsa nei boschi innevati è proprio una bella esperienza.

GIAN CARLO ha detto...

Grinta da vendere ...bel messaggio

Patty ha detto...

@yogi: non amo il freddo ma meglio che stare a letto quello mi fa venire l'emicrania :-)
@Furio: come bravo lui!!!!! Brava io che l'ho aspettato e incitato e portato all'arrivo ;-)))

insane ha detto...

In quèlle condizioni era dura per fortuna che te e Mattia fate una coppia perfetta.. l'entusiasmo del figlio che ti fa fare la piccola pazzia di uscire comunque e la maturità della mamma che lo spinge a non mollare.. ;) ciao

nino ha detto...

bello correre sulla neve fresca. ma quanto è duro però.

Sarah Burgarella ha detto...

Tutti sulla neve quindi! :-) Ogni tanto è bello fare una corsa così! Bye by Sarah

franchino ha detto...

Ma chi ti ferma a te... chi?!... :-D Anche voi sulla neve, grande Patty!

Stefano ha detto...

dai che è stata una bella corsa :)
p.s. rubo la foto!

Luca "Ginko" ha detto...

Se al figlio gli cadono i pantaloni significa che la mamma non gli ha comprato la taglia giusta.. ahi ahi ahi

fathersnake ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
fathersnake ha detto...

Quoto Franchino: da quelle parti siete proprio inarrestabili!

Pimpe ha detto...

ah ah .. e meno male che era Mattia che voleva correrla sotto la neve..
mi sa che prima di partire aveva cambiato idea.. grande Matt! ;-)
ciaoo