lunedì 26 aprile 2010

3 DONNE IN GIRO PER I BOSCHI.............

Allenamenti dal 19/04 al 25/04:
Lunedì: riposo
Martedì: medio veloce km. 12,540 Tempo 1h05'40"
Mercoledì: 45 vasche piscina ( pausa pranzo)
Giovedì:  Gara Pedemonte km. 5,600 tempo 29'01"
Venerdì: Ginnastica
Sabato: 54 vasche piscina
Domenica: ................ la Stefy, la Niky ed io destinazione FAIERONE

Ritrovo a Trobaso, spostamento in macchina fino a S.Agata ( 464 mt. dislivello) paesino sopra Cannobio vicino al confine svizzero ( infatti il cellulare prende la linea CH).
Parcheggiamo la macchina e subito ci inoltriamo per un sentiero-mulattiera nel bosco e arriviamo alla chiesetta di S. Luca ( 692 mt. dsl) in circa 22' ( troppo veloce a dire della "guida Ste")

Si riparte in salita un pò su sentiero e un pò su comoda strada sterrata "gippabile", arriviamo all'alpeggio del Marcalone ( 860 mt. dsl) dove c'è anche un bellissimo agriturismo e incontriamo 5 uomini che all'esterno della loro baita mangiano pane e salame ( saranno le 10 del mattino circa) ............la Niky cerca di farsi invitare entrando letteralmente nel giardino :-)))) e anche noi veniamo invitate al banchetto ( eh eh eh ) ma rifiutiamo "gentilmente" promettendo di fermarci al ritorno ( ma poi non ci saranno +).
Proseguiamo passando sotto il M.te Giove ma il nostro percorso gira a destra (....penso.......!!!) verso l'Alpe Scierz attraverso un fantastico bosco

sempre e perennemente in salita...........la Stefy ( secondo me troppo vestita) suda vistosamente :-))))
Ad un certo punto ci troviamo davanti ad una ripidissima fila di stretti scalini ( forse un centinaio o anche di più)
sulla destra lo spettacolare scenario del Lago Maggiore dove si denotano Cannobio, Locarno e tutta la parte Lombarda, il M.te Rosa e i M.ti Svizzeri.


Arranchiamo fino in cima alla scalinata e arriviamo sotto il nostro traguardo....( che però pare tanto vicino ma non lo è affatto....) difatti l'ultima parte di salita sarà MOLTO DURA forse per la stanchezza, forse per tratti con neve instabile dove sprofondiamo fino alle ginocchia......ma alla fine arriviamo all'omino dell'anticima e qui.....................( scusa tanto Stefy)
ci aspetta un breve tratto in cresta sulla neve e io non me la sento di preseguire, la neve è instabile e il rischio troppo alto. L'omino è là lo vediamo siamo comunque in cima in 2h 30' km. 6,900 quota 1715 mt.
Torniamo indietro e dopo essere scese un pò ( l'aria è freschina in alto) sostiamo per mangiare qualcosa.









Ripartiamo e verso la una ci fermiano sotto il M.te Giove a finire il pranzo che praticamente ci divora quasi tutto la Niky :-))))
Rifacciamo tutto il percorso dell'andata e arriviamo alla macchina dopo 4h 23' di camminata per totali km. 12,970

Ecco altre  FOTO
Assolutamente unica e impagabile giornata che ad una " capretta" come me non può che apparire fantastica!
GRAZIE STEFY................




22 commenti:

theyogi ha detto...

ehi, ma non sarai troppo sexy in quel modo per andare in giro nei boschi...?! :) brave, bel reportage....

ste ha detto...

...sono una comparsa fantastica...bella foto!

theyogi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Pimpe ha detto...

Scenario bellissimo.. peccato pero' che ti seghi le gambe poi per la corsa ;-)

Patty ha detto...

@Yogi: con accanto la Niky non c'era nemmeno un animale in zona eravamo al "sicurissimo"

Patty ha detto...

@Pimpe: ma io sono ben felice di segarmi le gambe così......che me ne frega della corsa con le emozioni che mi da la montagna!

Patty ha detto...

@Ste: il dislivello è + di 1300 hai visto?
cazzarola...............

KayakRunner ha detto...

Bellissimi posti che assomigliano molto a quelli delle mie parti. Ovviamente vanno goduti al massimo in queste bellissime giornate di primavera!

Barbarella ha detto...

BRAVE ....BRAVISSIME!!!!! ....e io riposo ...ahahahahah...ahahahah..ahahhah

Patty ha detto...

@Barbara: abbiamo già deciso un giro da fare noi tre........

Marco Bucci ha detto...

Fate anche salvamento alpino ?!?!
No perche' senno' mi prendo nota del posto.....
;-D

Luca "Ginko" ha detto...

Caspita che bei posti le foto sono davvero particolari. Ma queste salite fanno parte di un programma costruttivo?

Patty ha detto...

@Marco: la Stefy è una guida per cui se ti perdessi veniamo al recupero :-)))

Patty ha detto...

@Luca: Diciamo che tutto "fa brodo" comunque sì nel caso della mia compagna pro- Abbot way che farà settimana prossima con Barbarella...

ste ha detto...

smettila di spacciarmi per una guida sono una semplicissima accompagnatrice di escursionismo del cai...nulla di più!

Francarun ha detto...

Vi date all'alpinismo, allora potreste iscrivervi al CAI....che ganze che siete...Brave !

GIAN CARLO ha detto...

Bella !

Furio ha detto...

Io l'avrei intitolato: tre femmine in giro per i boschi (una donna a quattro zampe così pelosa non si può chiamare donna..scusa).
Bellissimo giro e bellissime foto :-)

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Posti fantastici...brave!

Filippo ha detto...

Un vero Trail autogestito tutto al femminile, bravissime, bei posti e belle foto come sempre!

Patty ha detto...

@Stefy: vabbè intanto senza di te al massimo mi sarei fermata a mangiare pane e salame :-))

@Furio: alla Niky manca solo la parola è + umana di tanti umani !!!!

Diego ha detto...

In questo periodo bisogna approfittarne per fare queste gite...poi abbiamo la fortuna di abitare sotto le montagne !
Ciaooo !