lunedì 14 dicembre 2009

VISITA ORTO!

Sono andata all 'ennesima visita per il mio piede ma questa volta ho scelto un vero Medico ( non scrivo il nome perchè non vorrei mai avere problemi....) ma scrive sul Runners ed è molto competente....
Dopo avergli raccontato la mia storiella mi ha fatto camminare controllato postura e ovviamente verificata posizione del dolore e mi ha semplicemente detto " cara mia se volevi compromettere la corsa per sempre ci sei arrivara vicino!!!!!!!!!!!!!!"  :-(((((((((((((((
Conclusione: tendinite sulla fascia plantare + tibiale posteriore.......2 al prezzo di una :-))))))
Terapie: 4 gg. di stampelle per scarico completo piede + nuoto ( saltata......spudoratamente) tranne il nuoto.
15 gg. di cerotti antinfiammatori ogni 12 ore + terapia di ultrasuoni ( comincio oggi )
dopo 15 gg. rafforzamento muscolatura piede + tricipite surale ( e qui chiederò aiuto al Califfo)
+ PLANTARE  da fare qui : http://www.martinoronzoni.com/home.php
visita di controllo tra 1 mese circa
DOMANDA:
non ho idea di cosa possa costare un plantare.......forse qualcuno mi può aiutare ( considerato tutto quello che ho spese potevo farmi un bel weekend alle Terme)  MEA CULPA!!!!!!
Ma io mi chiedo: alla mia età ( mi do della vecchietta da sola) dopo aver corso ( tranquilla e senza pretese )per + di 11 anni senza grossi  problemi.......mi faccio questo plantare ( il Medico dice uno per camminare e uno per correre) .......... ma non mi potrebbe portare scompensi da altre parti??????????????
Pare che il mio piede destro abbia un appoggio anomalo e che il polpaccio sia anche meno sviluppato rispetto al sinistro.......ma se il problema è stato accentuato dall'aumento dei Km per la preparazione alla Maratona o dai vari Trail Lunghi fatti nel corso dell'anno IO TORNO a correre le mie Mezze Maratone perhcè in fondo io amo correre e se le lunghe distanze non sono supportate dal mio fisico "chi se ne frega" le eviterò ma non voglio farmi + del male in questo modo.
Quando il Medico mi ha chiesto perchè non mi fossi fermata prima gli ho risposto che purtroppo non pensi mai seriamente alle conseguenze dei dolori che ti accompagnano negli anni di corsa e speri sempre che prima o poi passino.............SBAGLIATISSIMO infatti lui con un sorrisino mi ha risposto: " tanto poi venite tutti da me!!!!!!!!!!" Tiè mazzata sul coppino :-(((
Chiedo suggerimento sul fare o no il plantare...........

26 commenti:

nino ha detto...

ciao
nel 2006 per un problema di postura mi sono stati prescritti un piao di plantari fatti su misura (semplificando molto sono partiti da una soluzione liquida di non so cosa che si è poi solidificata assumendo la forma del mio piede) per la modica cifra di 200 euriiii. devo dire che sono serviti. a me sono serviti: nel giro di 6 mesi ho risistemato il tutto risolvendo il problema al ginocchio.

Lucky73 ha detto...

Mizzega roba leggera...
Hai una terapia veramente tosta...

Sul plantare anche io dovrei andare a fare una visita probabilmente per farmelo prescrivere...

Qui lo dico e qui lo nego, ma le esperienza che ho preso in giro dicono :

"se mi fossi fatto un plantare prima non avrei avuto tutti questi problemi"

La cosa importante è che un plantare deve essere fatto su misura quindi è il medico che da tutti i dati per la costruzione dello stesso. Questo dovrebbe escludere altri scompensi ....dovrebbe....

tutti di gente che corre da tantissimi anni a grandi livelli ....

Patty io uso i cerotti Transact Lat che non costano eccessivamente .....

In bocca al lupo!

the yogi ha detto...

ti hanno già suggerito l'indispensabile, il resto lo trovi con google... coraggio, almeno adesso conosci il nemico! ;)

Stefy ha detto...

Certo che è una lunga terapia, mi spiace ma non so nulla sui plantari. In bocca al lupo!

Anonimo ha detto...

visto che sei in ballo...
niente garantisce la riuscita al 100%, ma io il tentativo col plantare lo farei, non è una spesa eccessiva per voi capitalisti del primo mondo...
e poi si va di riequilibratura muscolare e dimenticanza delle maratone.
luciano er califfo.

Patty ha detto...

Nino, Lucky: grazie forse è meglio almeno provarci e anch'io sto usando i certotti che usi tu....però Lucky vai al più presto a farti vedere perchè ( magari voleva spaventarmi) ma il Medico mi ha demoralizzato sulle conseguenze della fascite trascurata.....non aspettare!
Yogi e Stefy: grazie ogni commento mi aiuta a passare questo brutto periodo :-)
Califfo: ovviamente accetterò ogni tuo suggerimento circa la riabilitazione muscolare ma io purtroppo non faccio parte dei capitalisti ( magari) e mi devo sudare da tutta la vita tutto ciò che ho avuto ( senza rimpianti) e ....... maratona accantonata per adesso!

Fabio ha detto...

L'approccio "d'urto" della terapia mi sembra giustamente proporzionale alla gravità della situazione.
Sui plantari capisco ed in parte condivido le tue perplessità. E' fondamentale che ti affidi a professionisti seri. Sarebbe ideale che, per progettare i plantari, ti facessero prima una baropodometria dinamica in corsa, non solo statica da ferma. Poi ovviamente è importante che siano del materiale giusto per lo sport.
Comunque in bocca al lupo!

Tosto ha detto...

Un plantare costerà sulle 100-150 euro, ma secondo me non serve. Intanto lo dovresti usare quando stai meglio e non prima e quindi ...
Io ho acquistato dei plantari a causa di una tendinite ma ora che sto meglio non li uso mai!
guarisci e poi ci pensi.

GIAN CARLO ha detto...

Io dico che 100-150 euro come dice Tosto difficilmente ti bastano. Qui da noi per il plantare ti chiedono dai 200 in su.
Io sono tendenzialmente contrario... a meno che, come nel tuo caso, la cosa non sembra risolvibile in altro modo.

Patty ha detto...

Fabio: le persone consigliate dal medico al telefono mi hanno detto che sono impegnati con atleti del Milan, Inter ecc.....per cui sapranno cosa fanno.....vabbè la visita me l'hanno fissata per il 30 dicembre almeno a quella ci andrò e poi mi lascio consigliare da loro anche.....

Francarun ha detto...

cara Patty io il plantare è da 4 anni che lo metto, e me lo hanno fatto fare proprio per la postura sbagliata, io poggiavo 5 kg in più sulla gamba destra e di conseguenza mal di schiena, fascite e nervo sciatico in fiamme. io i plantari li ho fatti in un centro specializzato per i runners a Faenza, e ti devo dire che sono miracolosi, dopo qualche mese che li indossavo sono stata meglio e ora i problemi che avevo in passato sono quasi scomparsi, ogni tanto mi fa un po male la schiena ma è normale, però non ho avuto più quei brutti problemi. Il mio plantare con la vista annessa mi è costato 190 euro e però ogni anno ho due visite ogni sei mesi, ma gratuite, il plantare è così sottile che nemmeno ti accorgi di indossarlo, però io ne ho uno solo, e con quello io ci cammino e ci devo correre !

KayakRunner ha detto...

boh! l'anno scorso sono rimasto fermo per la fascite plantare circa 4 mesi. Ogni volta che ricominciavo a correre mi tornava il dolore più forte di prima. Alla fine si è improvvisamente risolta senza nessuna terapia a parte acqua e sale: non so che dirti....

KayakRunner ha detto...

P.S: dal titolo pensavo ti fossi data alla coltivazione di insalata...

franchino ha detto...

Mah difficile darti un consiglio. Sui plantari se ne sentono di tutti i colori e spesso vengono visti come panacea di tutti i nostri mali. Hai possibilità di sentire un altro medico? Mal che vada falli, peggiorare non puoi.

Giuseppe ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giuseppe ha detto...

Patty io ho avuto una brutta fascite plantare e per la terapia ho usato i plantari per le scarpe di tutti i giorni e i plantari in seguito per la corsa. Una cosa certa l'avrà già detta il medico che ti ha visitata, il plantare lo devi far fare in un laboratorio dove fanno analisi Computerizzata dell'appoggio, e radiografia per misurare la giusta causa che può essere anche nella parte alta del corpo. Comunque è un problema che si risolve ma devi avere molta pazienza. Nel mentre organizza una bella mountain bike e quando sarà il momento tornerai a correre anche senza plantari. Ciao

Alvin ha detto...

Cavolo hai corso per 11 anni ed ora senza plantari nada?
Condivido la tua idea di accantonare la maratona momentaneamente,l'importante adesso è che tu guarisca e che mi torni in forma a scorrazzare per le mezze :)
in bocca al lupo.

Marco Bucci ha detto...

Anche a me hanno prescritto un plantare per correre ed uno per camminare; anche qui uno specialista che ha avuto a che fare con Roma e Lazio...
Insomma dopo il primo, dove ho sborsato 250 euro, gli ho detto che poteva bastare...
Lo uso sempre tranne che in gara.
Se farlo o meno ?!
Fattelo, almeno non avrai rimorsi...
Maratona o meno ?!
Meno, almeno fintanto che non stai perfettamente : la maratona amplifica i problemi...
Per il futuro non mettere limiti alle tue possibilita'.. e' troppo presto e sei ancora giovane dai retta, per dire MAI PIU' !!!
Guarisci e stammi piu' che bene.
Un abbraccione

Furio ha detto...

Ma povera vecchietta! (parla quello giovane..)
Dai Patty coraggio e niente fretta..
Sui plantari non so darti un consiglio.
Oh.. su neh?!

Stefano Grandi ha detto...

Quello che hai scritto lo condivido,i tuoi dubbi sono pienamente giustificati.
Il plantare serve per correggere un problema che pero' ti porti dietro da troppo tempo.L'aumentare il kmetraggio settimanale ti ha fatto infiammare la zona,succede un po' a tutti.Penso che devi sospendere temporaneamente l'allenamento fino a che il dolore si attenua,poi riprendere gradatamente.
Se osservi con piu' attenzione la gradualita' dell'allenamento ,il problema non viene.
Consiglio mio,se dovessi proprio optare per il plantare,prova quelli dell'ironman;c'e' un modello addirittura che ti permette di modellarli mentre cammini,previo inserimento per 2 minuti nel forno a 90 gradi.Te lo dico perche' li uso regolarmente e mi trovo benissimo.Costano 30 euro.

Patty ha detto...

@Franca: grazie questo mi consola.....ma il male alla schiena ce l'avevi anche prima o è causato dai plantari?
@Kayak: ammazza che "culo" e.....meglio che mi dia all'agricoltura ih ih ih

Patty ha detto...

Furio: grazie nèh!!! Ci vediamo domenica.
Grazie a tutti penso che a questo punto la visita almeno la farò e poi vedremo cosa mi dicono ma penso sia inutile cercare altri consigli proverò e valuterò al massimo non li userò......GRAZIE ANCORA a tutti.

Ciccò.rre ha detto...

reduce da quasi 10 mesi di fermo per colpa di una fascite plantare con lesione, ti scrivo fin che ho i miei coloratissimi plantari ben sistemati nelle scarpe. 160 Euro di spesa. Per adesso non posso che parlarne bene. Sono fastidiosi ma ci convivo anche durante gli allenamenti. E' pur vero che, come te, sono stato molto scettico sulla loro reale utilità.

Pimpe ha detto...

Eccomi...:
allora , so dove sei andata e questo fa fare i plantari a tutti ....
io penso che invece se vai a provare un paio di scarpe che ti possano aiutare a correre in maniera corretta e' meglio..
ti ricordo il consiglio di San Califfo cioe' che se sei una pronatrice naturale non e' detto che ti facciano bene le scarpe anti pronazione.. quindi , secondo me , non e' proprio cosi ' facile risolverla con 2 plantari.. certamente un problema d'appoggio c'e' ma penso siano state le scarpe "esaurite" ... ;-)
ne parliamo live domanica...! ieri sera son tornato a mezzanotte a casa ...

Patty ha detto...

grazie Ciccò ti farò sapere.
@Pimpe: ci vediamo domenica e visto che domani vado a Borgo al Centro Ortopedico poi ti farò sapere cosa mi hanno detto!

Filippo ha detto...

Ho finito ora di rileggere i post precedenti, e sinceramente sono d'accordo con il Pimpe, d'altronde anche se duole dirlo sinora hai solo regalato in giro un pò di euro per sperimentare sulle tue ossa l'incompetenza altrui.
Ti auguro di rimetterti al più presto!